26° Rassegna del Folklore

Programma di tutte le esibizioni dei gruppi folcloristici invitati alla 26^ Rassegna

Domenica 16 Agosto:

ore 20,45: SOSPIROLO (BL) – Palestra Sospirolo

Lunedi 17 Agosto:

ore 21,00: SAPPADA – Festa della Birra (solo gruppo russo)
ore 21,15: POVEGLIANO – Piazza del Municipio (solo gruppo serbo)

Martedì 18 Agosto:

ore 21,00: JESOLO LIDO – Piazza Milano

Mercoledì 19 Agosto:

ore 15,10: MONASTIER – Casa Riposo “Villa delle Magnolie”
ore 21,10: PADERNO DI PONZANO – Piazzale Chiesa di Paderno, IN CASO DI PIOGGIA LO SPETTACOLO SARA’ SPOSTATO NELL’ORATORIO DIETRO LA CHIESA DI PADERNO.

Giovedì 20 Agosto:

ore 21,00: TARZO – palazzetto dello sport

Venerdì 21 Agosto:

ore 21,00: TREVIGNANO – Parco di Villa Pasinetti
ore 21,00: CIMADOLMO – Piazzale Chiesa (solo gruppo serbo)

Sabato 22 Agosto:

ore 11.00: Ricevimento Gruppi alla Loggia dei Cavalieri
ore 19.45: Sfilata cittadina, con partenza da Ponte San Martino,
ore 20.45: TREVISO “Piazza dei Signori”

 Domenica 23 Agosto:

ore 17.30: TREVISO Museo Etnografico Provinciale “Case Piavone”


GRUPPI FOLCLORISTICI CHE PARTECIPERANNO ALLA NOSTRA 26^ RASSEGNA INTERNAZIONALE DEL FOLCLORE:

russiaGruppo Statale di Danza e Canto Popolare Cosacco “Volnaya Step” – Stavropol – RUSSIA

Il Gruppo “Volnaya Step” si è costituito professionalmente nel 2005 dopo molti anni di attività. Proviene dalla Regione di Stavropol ed omonima città, territorio di provenienza delle antiche tradizioni popolari dei cosacchi russi meridionali, di Don, Terek, Kuban, e dal Mar Nero, discendenti dai cosacchi ucraini. La riproposta e divulgazione del Folclore Cosacco diventa la principale tematica del Gruppo “Volnaya Step” sotto la direzione artistica di Vasily Berchenko. Il Gruppo è costituito da giovani artisti, ballerini e coristi, tra i 18 e i 35 anni ed esegue un repertorio composto da brani vocali, balli e coreografiche, popolari, militari, giochi e canti di marcia. Le danze sono riproposizioni del passato e del presente della vera tradizione Cosacca.
Completano il Gruppo una orchestra con balalaika, domra, basso, fisarmoniche e trombe, mentre i costumi sono realizzati da artigiani e riflettono lo spirito di secolari usanze di vita cosacca. Il Gruppo ha partecipato a molti festival internazionali e europei: Portogallo, Spagna, Italia, Grecia.

image-46Grupo Folclórico e Etnográfico de Alfarelos – Alfarelos – Portogallo

Il Gruppo Folcloristico ed Etnografico di Alfarelos, si fa rappresentante delle tradizioni dell’omonima città, situata nella Regione Centrale del Portogallo, vicino a Coimbra. Il gruppo nasce il 1° maggio del 1994, appoggiandosi all’Associazione 1° Maggio Alfarelense, con l’idea di riprodurre fedelmente il puro folclore della propria regione, attraverso l’autenticità dei costumi, delle danze e dei canti dei loro antenati. Così, riferendosi agli ultimi anni del XIX secolo, cominciarono un lavoro di ricerca atto a raccogliere testimonianze dalle persone più anziane del paese, cercando nei bauli gli antichi vestiti e facendosi raccontare le memorie relative alla vita di una volta, alle canzoni e ai modi di danzare.
Inizialmente il gruppo si occupava dell’animazione delle feste e delle celebrazioni locali. In questi 20 anni è cresciuto, diventando un ramo indipendente dell’associazione. È orgoglioso di poter rappresentare gli usi ed i costumi del territorio di Alfarelos, e dare continuità al lavoro già fatto, integrando costantemente il repertorio folcloristico e le ricerche etnografiche.

Kultuimage-42rno Umetnicko Društvo “Šumadija” – Vlaška – SERBIA

Il Gruppo KUD “Šumadija” è stato fondato nel 1980 con il fine di presentare danze e musiche tradizionali serbe e proviene dalla città di Vlaška, situata al sud di Belgrado. Il gruppo ha un repertorio di danze popolari che provengono da ogni parte della Serbia. Tutte eseguite con diversi e originali costumi e musica di accompagnamento relative del territorio di provenienza, offrendo al pubblico interessanti qualità e prestazioni. Il KUD “Šumadija” è l’organizzatore di un Festival itinerante e internazionale del Folklore Serbo che oramai si svolge da diversi anni in varie città della Serbia, ognuna sede di un locale Gruppo di folclore. Il KUD “Šumadija” si è esibito in festival del folclore in parecchi paesi dell’Est e Ovest Europa, conseguendo ampi successi e riconoscimenti anche in festival a concorso. Il gruppo Šumadija ha ospitato quest’anno a luglio nel proprio Festival a Vlaška il Gruppo Folcloristico Trevigiano per nove giorni ed ora lo scambio culturale prosegue in Italia.

image-67 Groupe Folklorique “Les Troubadours du Mont-Royal” Montréjeau – Francia

Fin dagli anni ’30 esisteva a Montréjeau, sui Pirenei ai confini con la Spagna, un gruppo folcloristico che eseguiva i canti e i balli delle alte valli dei Pirenei Centrali con l’intento di tener vivi il costume e le tradizioni popolari locali. L’originalità del gruppo risiede nel carattere montanaro dei giochi, delle vecchie danze e dei costumi antichi degli abitanti dei paesini dei Pirenei che si segnalano per il lungo mantello bianco, gli zoccoli ed il berretto basco dei pastori locali, e per il capuleto bianco in capo alle donne. Le danze dal sapore rustico ma aggraziato allo stesso tempo, testimoniano fatti di vita quotidiana tratti dalla realtà, che si riconducono alle fatiche del lavoro dei pastori, alla gaiezza della festa, ai giochi fra giovani, al corteggiamento, alle bellezze della natura, portando ovunque la loro gioia di ballare, la loro giovinezza, la brezza di altri tempi e uno spettacolo di qualità.
Il Gruppo “Les Troubadours du Mont-Royal”, nella sua lunga esperienza folcloristica ha eseguito esibizioni in tutta Europa e organizza un festival mondiale del folclore.