27° Rassegna del Folklore

Il Festival Internazionale del Folclore organizzato dal Gruppo Folcloristico Trevigiano si terrà dal 15 al 21 Agosto 2016


Programma del Festival:
Lunedi
15.08.2016
Sospirolo (BL), Palestra Comunale dalle ore 21.00. Gruppi: Macedonia e Bulgaria

Martedi 16.08.2016
Quero (BL), Piazza Roma dalle ore 21.00. Gruppi: Macedonia e Russia
– Sappada (BL), Teatro Tenda dalle ore 21.00. Gruppi: Bulgaria

Mercoledi 17.08.2016
– Paderno (TV), Piazza Chiesa dalle ore 21.00. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia

Giovedi 18.08.2016
– Trevignano (TV), Parco Villa Pasinetti dalle ore 21.00. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia

Venerdi 19.08.2016
– Jesolo (VE), Piazza Milano dalle ore 21.00. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia

Sabato 20.08.2016
– Treviso (TV), Ricevimento alla Loggia dei Cavalieri dalle ore 10.00 alle ore 11.00. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia
– Treviso (TV), Piazza dei Signori dalle ore 20.45. Gruppi: Macedonia, Bulgaria, Russia e Francia. Dalle ore 19.15 sfilata di tutti i gruppi partecipanti al festival dalla Stazione delle corriere a Piazza dei Signori

Domenica 21.08.2016
– Treviso (TV) , Messa a Santa Maria del Rovere alle ore 10.30. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia
– Treviso (TV), Case Piavone dalle ore 17.30. Gruppi: Macedonia, Bulgaria e Russia


I gruppi partecipanti saranno:

Folk Dance Ensemble “BAYRAM” di Ufa Rep. Bashkiria – RussiaRussia Bayram 1Il gruppo di danza popolare “Bayram” proviene dalla città di Ufa capoluogo della Repubblica di Bashkiria. Il Gruppo è stato fondato nel 1997 ed è composto da giovani dai 14 ai 25 anni che praticano la danza popolare dei territori della Bashkiria. Oltre 30 danze costituiscono il repertorio del Gruppo “Bayram” il cui coreografo e direttore artistico è Airat Nabiullin. La Rep. di Bashkiria si trova a sud degli Urali, e il suo territorio si estende sia in Europa che in Asia ed è composto da molti popoli: Baschiri, Russi, Tartari, Chuvasci, Mari, Ucraini. Il Gruppo “Bayram” ha partecipato a numerosi festival russi e internazionali, e le sue esibizioni sono sempre molto apprezzate.

Folk Dance Ensemble “Bitola”, da Bitola Repubblica di MacedoniaMacedonia Bitola
L’Ensemble Folk Dance “BITOLA” proviene dalla cittadina di Bitola, Macedonia. E’ stato fondato nel 1994, per divulgare le attività artistiche-culturali della Macedonia.
Il Gruppo Bitola è costituito da più formazioni a seconda dell’età scolare o della maggiore età. Le tradizioni popolari sono gli elementi su cui “Bitola” di fonda e fa crescere il proprio spirito e dedizione nel tramandarle attraverso il ballo, il canto , le voci, le musiche del folklore Etnico Macedone.Con questo spirito l’Ensemble Bitola riesce ad effettuare molteplici esibizioni in patria, nei Balcani e stati europei, aderendo al Cioff della Macedonia.

Gruppo “Pastrina” Folk Dance Ensemble di Montana – BulgariaFoto Bulgaria
Il Gruppo “Pastrina” proviene dalla città di Montana a nord-ovest della Bulgria ed è stato fondato nel 1981 dal coreografo e direttore artistico Parvan Parvanov e composto da giovani ballerini. Grande passione per le tradizioni popolari ed intenso allenamento consente al Gruppo di includere nel repertorio danze di tutte le regioni della Bulgaria. I costumi sono molto colorati e impreziositi da ricami nella tipica tradizione bulgara. Il Gruppo ha partecipato a festival in molti paese dell’europa, esibendosi a Treviso nel 2004.

Grupe Folklorique “Pays Gavot” da Gap – FranciaFrancia Pays Gavot 2Il gruppo folk e regionalista “Pays Gavot” dalla città di Gap è stato fondato nel 1972 per preservare le arti e le tradizioni popolari del nord Provenza, nelle sue varie sezioni: danze tradizionali, folklore giovanile e adulti, il canto, il teatro Provenzale. Dal 1987 organizza un festival internazionale del folklore a metà luglio. È invitato a Treviso grazie agli amici del gruppo folk “I Posagnot” di Possagno con cui hanno effettuato vari scambi culturali. Hanno partecipato a Festival del Folclore in Canada (Quebec) e in molti paesi europei. Il suo nome deriva da Gavouot Provenza-Alpi, termine con il quale tutti riconoscono la montagna provenzale, le alte valli della ex contea di Nizza a Briançon, attraverso le valli provenzali del Piemonte italiana. “Non Gavouot qu’vouo es” ( “non è Gavot vuole”), proclama il motto del gruppo, che incorpora un antico formula mostrata su una meridiana nella valle dell’Ubaye datato 1609. dicono anche che i bassi Provenza Gavots dicevano che avevano “grossolana che l’abitudine”.
Il gruppo folk “Country Gavot” appare regolarmente nelle Hautes-Alpes, Provenza, in parti della Francia e all’estero, dove ha partecipato a numerosi festival (Quebec, Malta, Ungheria, Grecia , Portogallo, Italia, Germania, Belgio, Olanda, Spagna, Croazia …). Escolo felibrenco, Lou Pais Gavouot difende alpino provenzale lingua e la cultura ancestrale della Hautes-Alpes. Si investe ogni anno nell’operazione “Lou Printems Prouvençau”, che lo ha portato a essere premiato più volte dalla Unioun Prouvençalo. Il gruppo folk è un’associazione educazione popolare approvato dal Ministero della Gioventù e dello Sport. E ‘membro della Federazione popolare del Mediterraneo e la Confederazione nazionale dei gruppi folkloristici francesi (Francia Folklore).
Lou Pais Gavouot promuove il folklore, che, anche se l’espressione dei valori tradizionali, non guardando al passato. Creazione di un festival internazionale del folklore è parte di questo impegno.